E’ stata confermata poche ore fa la seconda stagione di Smash.

La serie, però, tornerà il prossimo autunno senza uno degli elementi caratterizzanti della sua stagione di debutto: Theresa Rebeck, creatrice e showrunner del telefilm musicale della NBC, abbandonerà la direzione dei lavori per tornare a lavorare nel teatro.

Mentre è probabile che la Rebeck continuerà ad essere produttore esecutivo, i dettagli riguardanti il suo futuro coinvolgimento nella produzione sono ancora da definire, e la NBC dovrà trovare un nuovo showrunner per la seconda stagione.

Sebbene l’episodio pilota di Smash sia stato accolto universalmente in maniera positiva, è sorta dell’insoddisfazione nei confronti della direzione creativa quando la serie – che segue le vicende della produzione di un musical di Broadway su Marilyn Monroe – ha preso una piega troppo specifica sulle vicende di Broadway mettendo da parte l’aspetto umano dei personaggi principali interpretati da Megan Hilty e Katharine McPhee.

La Rebeck continuerà ad essere presente in Smash: dopotutto il personaggio di Julia, interpretato da Debra Messing nella serie, è basato su di lei.

Smash va in onda il lunedì sulla NBC.

Fonte: Deadline