FUMETTI VIDEOGIOCHI TV CINEMA
Il nuovo gusto della tv!

Il debutto record di Anger Management traina Louie e Wilfred

angermanagement_2

Anger Management, la nuova serie di Charlie Sheen, è partita giovedì sera su FX con i primi due episodi e ha subito battuto una serie di record in termini di ascolti: il primo episodio è stato visto da 5.5 milioni di spettatori, il secondo da 5.7 milioni; nella fascia 18-49 (la più preziosa dal punto di vista commerciale) il primo episodio è stato seguito da 2.7 milioni di spettatori, il secondo da 2.9.

Non poteva andare meglio: si tratta della premiere più vista di sempre nella storia del canale via cavo, oltre che della premiere di una comedy più vista di sempre nella storia della televisione via cavo.

John Landgraf, presidente della rete, l’aveva previsto e la scelta di porre grande fiducia nella serie, per ora, lo ha ripagato: l’accordo di produzione prevede che al raggiungimento di una determinata soglia di ascolti durante i primi 10 episodi la rete ordinerà immediatamente altri 90 episodi da mandare in onda nei prossimi 3 anni. In questo modo Landgraf spera di avere una serie da trasmettere cinque giorni a settimana al posto delle repliche di serie acquistate da altri canali: questo farà sì che la rete e le sue serie più di nicchia vengano scoperte da un maggior numero di spettatori. (Ve ne parlavamo nella rassegna stampa di questa settimana).

Gli effetti si vedono già. Forti del traino di Anger Management, Louie e Wilfred, partiti rispettivamente con la terza e seconda stagione, hanno visto un grande incremento di pubblico: +55% per Louie rispetto all’anno scorso e +71% per Wilfred.

Fonte: EW, John Solberg