FUMETTI VIDEOGIOCHI TV CINEMA
Il nuovo gusto della tv!

La PETA protesta contro Animal Practice

Animal Practice - Crystal (Dr. Rizzo)

Ricordate Luck, la serie di David Milch cancellata dalla HBO in seguito alla morte di alcuni cavalli sul set? Allora la PETA, la più importante organizzazione animalista americana, aveva fatto forti pressioni perché la produzione chiudesse, con veementi proteste. Ora l’obiettivo degli animalisti è un altro: la nuova Animal Practice, in onda dal 26 settembre sulla NBC (il primo episodio è stato trasmesso nel mese di agosto).

La serie è sotto accusa per aver ingaggiato delle scimmie tra i protagonisti (una di loro è tra gli “attori” più pagati della televisione): l’ambiente televisivo non è adatto agli animali, scrive la PETA, e pertanto ha organizzato una protesta davanti agli studi della NBC.

Anche il New York Magazine si schiera contro la serie che, oltre a non far ridere, è uno spettacolo indegno (che svilisce gli animali protagonisti) e contribuirà a diffondere una sbagliata percezione delle scimmie come animali domestici, cosa che ovviamente non sono. È accettabile che queste creature vengano allontanate dai loro ambienti naturali solo per produrre una sitcom scadente?

Ma per ora non c’è stata alcuna reazione da parte della produzione.

Fonte: EW