Better Call Saul farà ritorno tra meno di un mese con la seconda stagione, e con una nuova featurette il protagonista Bob Odenkirk e i produttori – compreso il co-creatore Vince Gilligan – parlano di come sarà e di cosa aspettarsi dalla progressiva metamorfosi di Jimmy, che presto diventerà il Saul che tutti abbiamo conosciuto in Breaking Bad.

Secondo quanto anticipato, i nuovi episodi saranno caratterizzati da un’atmosfera più dark, e Odenkirk ha rivelato: “Per come si è conclusa la prima stagione, tutto può accadere“. Poco dopo Peter Gould (colui che ha creato il personaggio di Saul) spiega che la prima stagione si è conclusa lasciando Jimmy su un crocevia, e che adesso lui deve capire come vivere la sua vita.

Potete vedere il video, che mostra diversi fotogrammi inediti, direttamente qui di seguito

Ricordiamo che la prima stagione della serie è ora disponibile in Italia su Netflix, e la seconda stagione andrà in onda il giorno dopo la messa in onda americana (quindi il 16 febbraio) sempre su Netflix, con un nuovo episodio alla settimana. La seconda stagione sarà composta da 10 episodi.

Better Call Saul è il prequel dell’acclamata serie Breaking Bad e segue le vicende dello sfortunatoJimmy McGill (Bob Odenkirk) oramai addentrato tra i drammi morali del mondo giuridico, tra le difficoltà gestionali di suo fratello e dalla costante frustrazione di voler riuscire a tutti costi ad affermarsi il prima possibile per potersi aprire uno studio legale tutto suo. Nella prima stagione lo abbiamo visto inciampare in una grossa causa collettiva, che lo porta poi ad avere una promettente opportunità di lavoro in una grossa azienda. Arrivato ad un bivio, Jimmy sceglierà il posto fisso in un’impresa sicura o cederà alla tentazione di mettersi in proprio e di prendere magari la strada del genio della truffa?

La prima stagione di Better Call Saul ha ottenuto i migliori ascolti di sempre nella storia della televisione via cavo per una serie esordiente (è stata battuta da Fear the Walking Dead, sempre della AMC, qualche mese fa), e inoltre ha ottenuto sette nomination agli Emmy, e ha vinto due Critics’ Choice TV Awards, oltre al TCA Award come miglior nuovo programma.

Trovate le nostre recensioni della prima stagione e tutti gli aggiornamenti nella nostra scheda.