Come già spiegato in più occasioni, nella seconda stagione di Daredevil l’arrivo del personaggio di Elektra (Elodie Yung) porterà grande scompiglio nella vita di Matt Murdock (Charlie Cox), ma le nuove rivelazioni di Jeph Loeb, capo della divisione televisiva della Marvel, hanno portato alla luce dei dettagli estremamente interessanti. Al momento non sappiamo ancora perché Elektra ha lasciato Matt al college e per quale motivo cercherà il suo aiuto, ma quel che è certo è che lo metterà in grande difficoltà su più livelli. Loeb ha infatti spiegato:

Penso che una delle cose che rendono dinamica la performance di Elodie è che non sai praticamente mai quando Elektra ti sta dicendo la verità. Matt, che ha questa sorta di abilità di essere un detector umano per le bugie, dato che è emotivamente legato a lei vedrà piegata la sua abilità di essere in grado di capire se lei sta o meno dicendo la verità, o se lo sta manipolando o se in realtà non lo sta manipolando? Quel tipo di interazione, nonché la naturale emozione che c’era tra Charlie ed Elodie che abbiamo catturato, hanno aggiunto una gran quantità di scintille a tutto ciò. E poi, in particolare, anche il rendere Karen Page una donna allo stesso modo forte e indipendente che ha una sua propria storia che sta andando avanti lungo il corso della serie. Come avrete modo di vedere guardandola, si viene molto coinvolti nei tira e molla che avvengono nella vita di Matt Murdock.

Qui di seguito la sinossi ufficiale della seconda stagione di Daredevil, disponibile su Netflix dal 18 marzo:

Proprio quando Matt pensa di aver riportato un po’ d’ordine in città, a Hell’s Kitchen emergono nuove forze del male. Ora l’Uomo senza paura deve affrontare un nuovo avversario, Frank Castle, e anche una vecchia fiamma: Elektra Natchios.

I problemi si moltiplicano quando Frank Castle ritorna in cerca di vendetta nel quartiere di Matt, prendendo la giustizia nelle proprie mani, con lo pseudonimo The Punisher. Nel frattempo Matt deve trovare un equilibrio tra i suoi doveri nei confronti della comunità in quanto avvocato e la sua pericolosa vita nei panni del Diavolo di Hell’s Kitchen, trovandosi di fronte a una scelta cruciale, che lo costringerà a capire veramente che cosa significhi essere un eroe.

Vi ricordiamo che in questa pagina trovate la nostra recensione della prima stagione di Daredevil, mentre in quest’altra pagina trovate la nostra intervista a Steven S. DeKnight, che ci parla della seconda stagione.

Nel cast della seconda stagione torneranno Charlie Cox, Deborah Ann Woll, Elden Henson, Scott Glenn e Rosario Dawson. Ma debutteranno anche Jon Bernthal come Frank Castle (Punisher) ed Elodie Yung come Elektra Natchios.

Prodotto a livello esecutivo da Doug Petrie, Marco Ramirez e Drew Goddard, assieme a Jeph Leob della Marvel TV, Daredevil è prodotto dalla Marvel Television con ABC Studios. La seconda stagione andrà su Netflix il 18 marzo.

Trovate tutte le nostre recensioni, tutte le notizie e gli approfondimenti sulla serie nella nostra scheda.

Fonte: Comic Book Movie