Nel nuovo teaser trailer della quarta stagione di House of Cards, che verrà resa disponibile su Netflix il 4 marzo, si torna indietro di due anni e poi subito al presente per ricordare a tutti noi – qualora lo avessimo dimenticato – che Frank Underwood (Kevin Spacey) oltre a essere una persona spietata e priva di scrupoli è anche un assassino.

Nel video, che potete vedere direttamente qui di seguito, vediamo il binario dove Zoe (Kate Mara) ha perso tragicamente la vita proprio per mano di Underwood con un mazzo di fiori sopra, e poco dopo l’inquadratura si sposta verso l’altro per mostrare un poster della campagna presidenziale dell’uomo che è caratterizzato dalla tagline “mettendo l’America di nuovo in pista“.

A questo punto c’è da chiedersi se i nuovi episodi riporteranno a galla quello che è accaduto alla giovane reporter e se quindi Underwood dovrà finalmente pagare per ciò che ha fatto.

La terza stagione di House of Cards si è conclusa con Claire (Robin Wright) che voltava le spalle a suo marito Frank abbandonando la Casa Bianca. Il creatore della serie Beau Willimon qualche tempo fa aveva dichiarato in una intervista che la quarta stagione avrebbe affrontato dei grandi quesiti provenienti proprio da tale evento:

Tutto quello che sappiamo è che Claire ha detto che se ne andava, e l’abbiamo vista allontanarsi. La grande domanda, quindi, è: “Che accadrà adesso?”. Se il matrimonio sembra in difficoltà, la misura in cui sembra esserlo fa sorgere naturalmente le domande: “Frank e Claire torneranno insieme?”, “Non lo faranno?”, “Cosa succede quando non lavorano insieme?”. Questo è quello che vedremo. Io so cosa vedremo ma voi no e non dirò altro.

Vi ricordiamo che House of Cards viene trasmessa qui in Italia da Sky Atlantic.