Manca pochissimo al ritorno di X-Files e dopo nove stagioni e due film siamo di nuovo pronti per accogliere sui nostri schermi di casa la coppia d’agenti dell’FBI più famosa della televisione: Mulder Scully.

In questi giorni vi abbiamo proposto la lista dei migliori episodi delle prime tre stagioni suddivisi secondo questa logica:

  • gusto
  • critica
  • la mitologia
  • gli imperdibili secondo i fan

Secondo queste quattro credenziali cercheremo di proporvi gli episodi da rivedere. Sicuramente troverete tutti quelli che hanno un filo conduttore essenziale, soprattutto per chi non avesse tempo di rivedere più di 200 episodi prima dell’inizio dell’atteso revival.

Ecco la lista degli episodi chiave della quarta stagione.

STAGIONE 4 – SEASON PREMIÉRE (Masterplan II)

Everything Dies – Tutto Muore, questa la scritta che prende il posto della classica THE TRUTH IS OUT THERE alla fine della sigla iniziale. Masterplan II è decisamente l’apertura di stagione perfetta in una stagione dove le cose possono cominciare ad avere una loro ridondanza, ma nonostante questo siamo ancora nel pieno stile X-Files, nel pieno di episodi costruiti con cura e con una loro logica e soprattutto con il loro magico effetto. All’interno di questa stagione ci sono molti episodi filler (Monsters of the Week), alcuni straordinari, altri meno: cosa che forse non era mai avvenuta nella terza stagione. In questo episodio, seguito del ventiquattresimo della terza stagione, ci troviamo di fronte a quello che sembrerebbe essere qualcosa di folle, ossia i cloni della sorella di Mulder che quest’ultimo trova nella fattoria in cui lui e Jeremiah si nascondono in fuga dal misterioso cacciatore di taglie.

STAGIONE 4 – SECONDO EPISODIO (La Casa dei Mostri)

STRAORDINARIO. Non è un episodio della mitologia ma è decisamente il Monster of the Week per eccellenza. Un episodio ai limiti della censura per la FOX. La puntata fu vietata in varie nazioni e la FOX non ha mai più rifatto una replica dopo la prima messa in onda. Siamo nella cittadina di Home (titolo originale dell’episodio), in Pennsylvania, Mulder e Scully iniziano ad indagare sulla morte di un bambino con delle malformazioni congenite decisamente inquietanti. La loro indagine li porta poi ai Peacock, di fronte a un clan di creature mostruose che scopriranno essere poi frutto dell’incesto. Basterebbero solo queste poche righe per convincere qualsiasi fan dell’orrore a vedere questo episodio.

STAGIONE 4 – OTTAVO EPISODIO  (Tunguska I)

Frank Spotnitz e Chris Carter insieme fanno sempre centro, soprattutto quando si parla di mitologia. La storia vede un corriere diplomatico che trasporta all’interno di una valigetta una biotossina. Questo spingerà gli agenti in una rete pericolosa di intrighi che arriveranno ad essere talmente pericolosi da coinvolgere Mulder in un viaggio senza fine in un gulag russo. Nel frattempo Scully continua imperterrita a restare in silenzio di fronte alle formali domande di chi vuole sapere dove si trova Mulder, il tutto sempre all’attenzione dell’Uomo che Fuma.

STAGIONE 4 – DECIMO EPISODIO (Tunguska II)

Seguito del nono episodio. Troviamo ancora Mulder e Krycek intrappolati all’interno del gulag russo. Mulder addirittura riceve trattamenti orribili nonché esperimenti fatti con il Cancro Nero (un virus alieno). Nel frattempo Scully e Skinner partecipano ad una audizione al Senato per discutere dell’incarico affidato a Mulder. Questo è anche l’episodio in cui il braccio sinistro di Krycek venne mozzato via. Una volta fuggito dal gulag Mulder si riunisce con Scully e continuano ad indagare riguardo la bio tossina contenuta all’interno della valigetta. Ovviamente l’origine è extra terrestre.

STAGIONE 4 – UNDICESIMO EPISODIO (Cuori di Stoffa)

Scritto da Vince Gilligan questo undicesimo episodio è decisamente fuori dalla linea della mitologia, ma è super consigliato per gli amanti del personaggio di Mulder, visto che contiene parecchi spunti e una backstory non indifferente. Mulder è perseguitato da un vecchio caso rimasto irrisolto dove alcune ragazze rimasero uccise, con un cuore intagliato nelle loro camicie da notte. Mulder si incuriosisce ancora di più al caso quando il killer comincia a stuzzicarlo dicendogli che una delle sue vittime potrebbe essere stata sua sorella Samantha. All’interno dell’episodio vi è un grande riferimento, in una scena Scully dice a Mulder, “Un sogno è una risposta a una domanda che non abbiamo ancora imparato a fare”. Questa citazione si riferisce a una citazione dello stesso Mulder nell’episodio Aubrey della seconda stagione.

STAGIONE 4 – VENTUNESIMO EPISODIO (Somma Zero)

Le cose cominciano a farsi serie e i personaggi “principali” sono coinvolti. Mulder comincia infatti a indagare su una strana morte che ha collegamenti con il direttore dell’FBI Skinner. Nel frattempo quest’ultimo decide di fare un patto con l’enigmatico (ma neanche troppo) L’Uomo che Fuma, con l’obiettivo disperato di salvare Scully dal cancro che sta prendendo il suo corpo. Dana Scully non compare in questo episodio a causa degli impegni dell’attrice nel film The Mighty.

STAGIONE 4 – VENTITREESIMO EPISODIO (Demoni)

L’episodio vede al centro una Scully molto preoccupata per la salute di Mulder, infatti lo trova sotto shock in un motel. L’agente soffre di una perdita di memoria gravissima che gli impedisce di ricordare qualsiasi cosa successa nelle quarantotto ore precedenti. Questo lo porterà ad essere il primo sospettato di un brutale duplice omicidio. Mulder successivamente a questa accusa viene arrestato e Scully, come ovvio che sia, cercherà in tutti i modi di scagionarlo. Una volta riuscita a scagionarlo i due cominciano ad indagare sul mistero: Mulder si era sottoposto a un pericoloso metodo per far riaffiorare tutti i ricordi rimossi sul rapimento di sua sorella e del ruolo avuto dall’Uomo che Fuma nell’intera faccenda. Decisamente uno degli episodi più importanti e belli della stagione.

STAGIONE 4 – VENTIQUATTRESIMO EPISODIO (Getsemani)

Scritto da Chris Carter, Getsemani è l’ultimo episodio di questa inquietante e coraggiosa quarta stagione. Credere alla Menzogna è la scritta che sostituisce la celebre La Verità è là Fuori. Al centro della storia dei ricercatori nel nord del Canada scoprono quello che potrebbe essere una prova essenziale ed infallibile riguardo l’esistenza aliena (si tratta di un corpo alieno nascosto nel ghiaccio). Anche Mulder inizialmente è molto scettico sulla faccenda fino a quando non comincia a vedere strani agenti uccidere pur di non rivelare la scoperta, scoperta che porterà ad una conclusione sconvolgente. 

Ricercatori nel nord del Canada scoprono quella che potrebbe essere la prova inconfutabile dell’esistenza aliena, un corpo alieno intrappolato nel ghiaccio, ma anche Mulder è scettico fino a quando strani agenti cominciano a uccidere per evitare la rivelazione. Questo porta ad una conclusione sconvolgente.

Anche se non fa parte della mitologia vi consigliamo di vedere il tredicesimo episodio di questa stagione chiamato “Il Tatuaggio”, essenziale per approfondire la backstory dell’agente Scully. E nel caso foste interessati a vederlo in lingua originale noterete che la voce del tatuaggio animato è di Jodie Foster.

  • L’episodio più visto della quarta stagione negli Stati Uniti è “Masterplan II” che il 4 ottobre del 1996 catturava l’attenzione di 21.11 milioni di telespettatori. Questa stagione comunque ha ottenuto degli ascolti impressionanti durante tutto il corso della sua messa in onda.

***

La nuova stagione di X-Files andrà in onda a partire dal 24 gennaio 2016 su FOX negli USA (il 26 in Italia), e vedrà il ritorno di Gillian Anderson e David Duchovny al fianco di Mitch Pileggi e William B. Davis. Tra le guest star Annet Mahendru, Joel McHale, Lauren Ambrose, Robbie Amell e Kumail Nanjiani.

Il creatore della serie Chris Carter ha scritto e diretto tre episodi del revival, mentre Glen Morgan, Darin Morgan e James Wong hanno scritto e diretto gli altri tre.