Si chiamano Chiara Sapio e Manoj Rollo e sono due studenti di ingegneria del Politecnico di Torino così appassionati di Game of Thrones – il Trono di Spade da averlo trasformato… nella loro tesi di laurea magistrale.

I due ragazzi hanno infatti realizzato una versione molto particolare della sigla d’apertura della serie tratta dai romanzi delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, inserendo al posto delle città di Westeros ed Essos alcune delle città più belle d’Italia.

E così, al posto di Meereen e Approdo del Re, vediamo le ricostruzioni stilizzate di Piazza san Pietro a Roma, del Maschio Angioino a Napoli, del Ponte Vecchio a Firenze e di Piazza San Marco a Venezia. In sottofondo, ovviamente, le musiche di Ramin Djawadi.

Potete vedere l’ambizioso progetto, che porta la dedica alla pagina facebook dei fan italiani Game of Thrones – Italy, qui sotto:

 

 

Hanno collaborato alla realizzazione del video, animato utilizzando Maya, il docente Riccardo Antonino e Filippo Silvestro e Mara Guarneschelli. Trovate maggiori informazioni sul progetto nel sito got.fronteffects.com.

La sesta stagione de Il Trono di Spade – Game of Thrones va in onda su Sky Atlantic HD la notte tra la domenica e il lunedì alle 3:00 in simulcast con la HBO in lingua originale sottotitolata. Il giorno dopo viene poi trasmessa la replica alle 22:10, mentre il lunedì della settimana successiva alla messa in onda ogni episodio viene trasmesso doppiato in italiano. La serie è inoltre disponibile su Sky On Demand e Sky Online.

Trovate tutte le informazioni sulle stagioni precedenti nel nostro speciale, mentre nella scheda della serie trovate tutte le notizie e le recensioni.