Golden Globes 2017: The Crown, Atlanta, The Night Manager trionfano tra le serie tv

The Crown ideata da Peter Morgan Netflix
tempo di lettura 3'
Si è tenuta ieri notte la 74esima edizione dei Golden Globes, il premio assegnato dalla Hollywood Foreign Press (l’associazione della stampa estera a Hollywood) ai migliori film e alle migliori serie tv dell’anno appena concluso.

Nella sezione tv, i grandi vincitori sono The Crown come miglior serie drammatica (ottiene anche il premio per la migliore attrice in una serie drammatica, Claire Foy), Atlanta come miglior comedy (ottiene anche il premio per il migliore attore in una serie comedy, Donald Glover) e The People v. O.J.: American Crime Story come miglior miniserie (ottiene anche il premio come migliore attrice in una miniserie o film tv, Sarah Paulson).

È però The Night Manager a vincere il maggior numero di premi (tre, tutti e tre di recitazione), mentre People v. O.J. Simpson, The Crown e Atlanta ottengono due premi. Ai canali via cavo “basic” come FX (4 premi) e AMC (3 premi) si affianca quindi Netflix, che ottiene due riconoscimenti. Amazon Studios e ABC (unico network broadcast nella rosa dei premiati) portano a casa un Globe a testa. Rimane totalmente a bocca asciutta la HBO, una novità per la tv via cavo premium che solitamente trionfa in buona parte delle cerimonie di premiazione (e che arrivava ai Globes con 14 nomination complessive, il numero più alto).

A trionfare realmente sono le produzioni inglesi: The Crown e The Night Manager portano infatti a casa cinque premi complessivamente. Tra i premi più inaspettati senza dubbio quello a Billy Bob Thornton per Goliath, serie di Amazon che non ha ottenuto il rinnovo per una seconda stagione.

Ecco tutti i vincitori della sezione tv, mentre su BadTaste.it trovate tutti i vincitori della sezione cinema:

MIGLIOR SERIE DRAMMATICA
The Crown, Netflix **WINNER**
Game of Thrones, HBO
Stranger Things, Netflix
This is Us, NBC
Westworld, HBO

MIGLIORE ATTRICE IN UNA SERIE DRAMMATICA
Caitriona Balfe, Outlander
Claire Foy, The Crown **WINNER**
Keri Russell, The Americans
Winona Ryder, Stranger Things
Evan Rachel Wood, Westworld

MIGLIOR ATTORE IN UNA SERIE DRAMMATICA
Rami Malek, Mr. Robot
Bob Odenkirk, Better Call Saul
Matthew Rhys, The Americans
Liev Schreiber, Ray Donovan
Billy Bob Thornton, Goliath **WINNER**

MIGLIOR SERIE – MUSICAL O COMEDY
Atlanta, FX  **WINNER**
Blackish, ABC
Mozart in the Jungle, Amazon
Transparent, Amazon
Veep, HBO

MIGLIORE ATTRICE IN UNA SERIE – MUSICAL O COMEDY
Rachel Bloom, Crazy Ex-Girlfriend
Julia Louis-Dreyfus, Veep
Sarah Jessica Parker, Divorce
Issa Rae, Insecure
Gina Rodriguez, Jane the Virgin
Tracee Ellis Ross, Blackish **WINNER**

MIGLIOR ATTORE IN UNA SERIE – MUSICAL O COMEDY
Anthony Anderson, Blackish
Gael Garcia Bernal, Mozart in the Jungle
Donald Glover, Atlanta **WINNER**
Nick Nolte, Graves
Jeffrey Tambor, Transparent

MIGLIOR MINISERIE O FILM TV
American Crime, ABC
The Dresser, Starz
The Night Manager, AMC
The Night Of, HBO
The People v. O.J.: American Crime Story, FX **WINNER**

MIGLIORE ATTRICE IN UNA MINISERIE O FILM TV
Felicity Huffman, American Crime
Riley Keough, The Girlfriend Experience
Sarah Paulson, The People v. O.J.: American Crime Story **WINNER**
Charlotte Rampling, London Spy
Kerry Washington, Confirmation

MIGLIOR ATTORE IN UNA MINISERIE O FILM TV
Riz Ahmed, The Night Of
Bryan Cranston, All the Way
Tom Hiddleston, The Night Manager **WINNER**
John Turturro, The Night Of
Courtney B. Vance, The People v. O.J.: American Crime Story

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA
Olivia Coleman, The Night Manager **WINNER**
Lena Headey, Game of Thrones
Chrissy Metz, This is Us
Mandy Moore, This is Us
Thandie Newton, Westworld

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA
Sterling K. Brown, The People v. O.J.: American Crime Story
Hugh Laurie, The Night Manager **WINNER**
John Lithgow, The Crown
Christian Slater, Mr. Robot
John Travolta, The People v. O.J.: American Crime Story