Dopo un primo incontro tra il protagonista di The Flash, avvenuto quando ancora Supergirl era trasmessa dalla CBS e il grande crossover intitolato Invasion! tra tutti gli eroi delle serie ispirate ai fumetti della DC Comics, trasmesso da The CW, Barry Allen (Grant Gustin) e Kara Danvers (Melissa Benoist) si incontreranno nuovamente per un crossover musicale interamente dedicato ai due attori “figli” della serie Glee.

L’annuncio che le due serie avrebbero condiviso un evento musicale è stato dato per la prima volta questa estate, ma per conoscere i primi dettagli su questo particolare episodio i fan hanno dovuto attendere mesi, fino a che il produttore esecutivo Andrew Kreisberg, intervistato da TV Line, non rivelò che nel crossover Barry e Kara avrebbero affrontato il personaggio di Music Meister, interpretato per l’occasione da Darren Criss.

Con i protagonisti di Flash e Supergirl, ex attori nella serie Glee, come non potevamo mettergli contro Darren Criss, un altro personaggio adorato dai fan dello stesso show?

Poi è stata la volta del promo e della sinossi dell’episodio che presentava così l’ormai sempre più atteso evento (se non altro dai nostalgici della serie della Fox):

Barry (Grant Gustin) ed il team restano sorpresi quando Mon-El (Chris Wood) e Hank Henshaw (David Harewood) arrivano sulla loro Terra portando una Supergirl (Melissa Benoist) in stato comatoso dopo un attacco da parte di Music Meister (Darren Criss). Non essendo riusciti a svegliarla hanno infatti deciso di chiedere l’aiuto del Team Flash per salvarla. Tuttavia Music Meister sorprenderà The Flash mettendolo in un simile stato di coma da cui anche lui non può essere risvegliato. Kara e Barry si ritroveranno così senza i loro poteri in una realtà alternativa in cui la vita è come un musical e l’unica via di scampo è seguire il copione fino alla fine con tanto di canti e balli.

Nell’episodio dal titolo Duet, che andrà in onda negli Stati Uniti domani, martedì 21 marzo, Barry canterà un assolo da titolo Running home to you, scritto da Benj Pasek e Justin Paul, il duo che ha scritto City of Stars, la canzone originale di La La Land che si è da poco aggiudicata il premio Oscarmentre lui e Kara si esibiranno in in duetto con la canzone Superfriends, appositamente scritta per l’occasione da Rachel Bloom, creatrice e star della serie Crazy Ex-Girlfriend, sempre trasmesso da The CW, che ha dichiarato a TVLine:

Appena ho saputo che avrebbero fatto un crossover musicale ho mandato una mail al presidente di The CW, Mark Pedowitz, che mi ha messo in contatto con Greg Berlanti e Andrew Kreisberg e gli ho immediatamente offerto i miei servigi. Quando hanno scelto una delle mie idee, ho chiamato il mio ex capo di Robot Chicken, Tom Root, e abbiamo scambiato qualche idea in base alla quale ho scritto “Superamici”. Sono veramente entusiasta di aver ulteriormente contribuito a questo nuovo trend che ha portato i musical in televisione ed al cinema. La musica può essere uno dei modi più belli ed efficaci per raccontare una storia e far progredire un personaggio e poi scrivere una canzone per due supereroi è stato veramente divertente.

Ma Gustin e la Benoist non saranno gli unici a cantare in questo episodio ambientato negli anni Quaranta, oltre a Music Meister il pubblico avrà infatti l’opportunità di scoprire le doti canore di Cisco Ramon/Vibe (Carlos Valdes), Joe West (Jesse L. Martin), Martin Stein (Victor Garber), Winn Schott (Jeremy Jordan) e Malcolm Merlyn (John Barrowman). Dagli ultimi spoiler affiorati sappiamo inoltre che Joe West Martin Stein saranno una coppia gay, nonché i padri di Millie (Candice Patton), anch’essa presente nel crossover, che parlando del suo ruolo ha rivelato a TVLine:

Barry e Kara immaginano questo mondo in cui i personaggi interpretati da Iris e Mon-El, Millie e Tommy, sono innamoratissimi uno dell’altra e questa sarà una cosa che metterà i due protagonisti in difficoltà, perché quelle sono le persone che loro amano. Millie è l’intraprendente figlia di un mafioso e Tommy combatterà per far trionfare il loro amore, perché le loro famiglie non vogliono che stiano insieme.

Anche John Barrowman è stato invitato a far parte del crossover e non avrebbe potuto essere altrimenti considerate le sue doti da tenore ben note ai suoi fan, una sfida che l’attore ha accettato senza indugi. Il suo personaggio canterà assieme a Darren Criss Carlos Valdes la canzone dal titolo Put a Little Love in Your Heart e Barrowman sie è detto entusiasta dell’esperienza, anche se in un’intervista con EW ha ammesso che, originariamente, avrebbe dovuto fare almeno tre ore di prove, che per motivi organizzativi si sono ridotte però a 15 minuti, cinque giorni prima delle riprese e altri 15 la mattina stessa in cui hanno filmato la scena, una cosa che normalmente non avrebbe scoraggiato l’esperto attore, se non fosse stato per il fatto che ha scoperto di dover ballare l’hip-hop, un genere che non conosce affatto e che inizialmente lo ha gettato nel panico. Parlando di come sia stato per lui condividere l’esperienza con tanti attori di talento Barrowman ha dichiarato:

L’altra sera eravamo tutti seduti nei camerini e tutti parlavano e si scambiavano opinioni o erano impegnati a fare qualcosa ed io ho pensate “Sai che c’è? Io ho già vissuto le esperienze,” e così ho chiamato mio marito al telefono e gli ho detto: “Ora sento tutto il peso dei miei anni, con tutti questi ragazzi attorno.” [L’attore ha spento di recente 50 candeline] Ma è fantastico poter lavorare con loro.

A rispondere alle perplessità di coloro che fossero preoccupati della riuscita finale del prodotto ci ha pensato Grand Gustin che, intervistato da ET assieme a Melissa Benoist, ha dichiarato:

Il crossover sarà veramente divertente e ci saranno molte persone che in altre circostanze non avrebbero avuto modo di incontrarsi e poi nessuno finge, abbiamo davvero messo a frutto la nostra esperienza. Tutti noi veniamo dal teatro musicale quindi quello che vedrete sarà autentico. Ci sarà anche un numero di tip-tap che è il genere che ho cominciato ad 8 anni, prima di passare al teatro ed è una cosa che non facevo da 10 anni, anche se ho scoperto che i miei piedi ricordavano cosa fare ancora prima che il mio cervello glielo dicesse.

Nonostante non dubitiamo delle capacità degli attori coinvolti e delle performance che saranno in grado di dare, resta tuttavia qualche perplessità su come un genere così particolare come il musical riuscirà davvero a sposarsi con uno show di supereroi, è possibile che l’episodio non soddisfi le aspettative degli appassionati di fumetti che tanto tengono al rigore delle fonti usate, ma è anche vero che sarà un evento a se stante, chiaramente concepito per sfruttare le capacità di un cast così talentuoso e con origini professionali simili e che certamente non avrà difficoltà a brillare in un musical. Quindi, per color che trovano la sola idea inconcepibile, sappiate che dovrete soffrire solo per un episodio e poi sarete liberi di archiviare l’incidente.
E voi da quale parte siete: siete impazienti di vedere il talento di questi attori messo alla prova o non vedete l’ora di potervi lasciare alle spalle questo peculiare crossover?

Supergirl e The Flash vanno rispettivamente in onda negli Stati Uniti il lunedì ed il martedì su The CW.