The CW ha ordinato le serie per 5 dei suoi pilot comedy, inclusi due progetti del produttore di Gossip Girl Josh Schwartz.

THE CARRIE DIARIES
E’ il 1984, e la vita non è semplice per la sedicenne Carrie Bradshaw. Sin dalla morte di sua madre, la sua sorella minore Dorritt è più ribelle che mai, e il loro padre Tom è sovrastato dalla responsabilità che crescere due figlie adolescenti da solo comporta. Gli amici di Carrie – la dolce secchiona Mouse, la sarcastica e disinvolta Maggie e il sensibile Walt – rendono la vita sopportabile, ma la vita suburbana del Connecticut non aiuta Carrie a distogliere la mente dai problemi. E anche se l’arrivo di un nuovo affascinante studente di nome Sebastian porta nuove emozioni, la ragazza fatica a superare il dolore. Perciò, quando Tom le offre la possibilità di fare uno stage in uno studio legale a Manhattan, Carrie accetta, e apre gli occhi sul glamour e sul carattere di New York City.  Quando incontra Larissa, style editor per la rivista Interview, Carrie viene rapita dalla club culture e dagli individui incredibili che fanno parte di quel mondo. Gli amici continuano a occupare un posto importante nel suo cuore, ma Carrie si innamora per la prima volta del più importante uomo della sua vita: Manhattan.

Basato sui romanzi “The Carrie Diaries” e “Summer and the City” di Candace Bushnell, il progetto è prodotto da Fake Empire in collaborazione con la Warner Bros. Television. Produttori esecutivi: Amy B. Harris (“Sex and the City”, “Gossip Girl“), Josh Schwartz (“Hart Of Dixie”, “Gossip Girl”), Stephanie Savage (“Hart Of Dixie”, “Gossip Girl”) Len Goldstein (“Hart Of Dixie”) e Candace Bushnell.

FIRST CUT
Emily Barnes si sente finalmente un’adulta. Può finalmente lasciare alle spalle i giorni da nerd liceale; si è laureata in medicina e ora lavora come stagista al Denver Memorial Hospital, dove avrà occasione di lavorare con la celeberrima cardiologa Gina Beckett e dove, non a caso, il ragazzo di cui è cotta Will Rider è pure stagista. Quindi perché tutti quanti la avvisano che la vita in ospedale è esattamente come quella al liceo? Emily lo scopre presto, e a sue spese: la sua nemesi liceale, la meravigliosa e popolare Cassandra Kopelson, sta per iniziare a lavorare al Denver Memorial, e pare che le due torneranno a scontrarsi. Emily è ancora una volta l’ultima arrivata, e la sensazione è imbarazzante esattamente come al liceo. Solo che questa volta deve gestire i suoi tormenti emozionali personali nell’ambiente politico-sociale ad alto rischio dell’ospedale. Per fortuna che ci sono Tyra, una collega stagista, e il tenero nerd Micah a starle accanto. Emily imparerà che magari non è la più popolare di tutte, ma che è un grande dottore.

First Cut è un prodotto dei CBS Television Studios e della Warner Bros. Television, con produttori esecutivi Jennie Snyder Urman (“90210”, “Lipstick Jungle”), Dan Jinks (“Pushing Daisies”, “Milk”) e Bharat Nalluri (“Tsunami”).

CULT
Il giornalista Jeff Sefton ha imparato a passar sopra alle ossessioni di suo fratello Nate, specie una delle più recenti secondo cui uno show televisivo avrebbe intenzione di fargli del male. Tuttavia, quando suo fratello sparisce in circostanze misteriose, Jeff prende sul serio la paranoia di Nate, e scopre l’oscuro mondo di “Cult” e dei suoi fan accaniti. L’unica persona che sembra intenzionata ad aiutare Jeff nelle sue indagini è Skye, un giovane assistente ricercatore di “Cult” che ha cominciato a nutrire dei sospetti nei confronti di alcuni eventi sempre più oscuri che circondano lo show. Lo show è una vera e propria ossessione per i suoi spettatori, che cominciano a portare la loro fissazione a estremi mortali nel mondo reale. E come Jeff e Skye indagano sempre più a fondo nel mondo dei fan, scoprono che i macabri colpi di scena in televisione sono più di una semplice fantasia per alcuni sventurati individui. I fan di “Cult” sono capaci di uccidere per scoprire cosa succede dopo…

Cult è un progetto della Fake Empire e Rockne S. O’Bannon Television in collaborazione con la Warner Bros. Television e i CBS Television Studios. Produttori esecutivi  Rockne S. O’Bannon (“Farscape,” “V”), Josh Schwartz (“Chuck,” “Gossip Girl”), Stephanie Savage (“Hart of Dixie,” “Gossip Girl”), Len Goldstein (“Hart of Dixie”) e Jason Ensler (“Franklin & Bash,” “Hart of Dixie”).

ARROW
Dopo un violento naufragio, il playboy miliardario Oliver Queen è dato per disperso e presunto morto per 5 anni prima di essere rintracciato in una remota isola del Pacifico. Quando Oliver torna a casa a Starling City lo accolgono la sua madre devota Moira, l’adorata sorella Thea e il suo migliore amico Thommy, ma i tre sentono che il ragazzo è cambiato dal suo soggiorno sull’isola. Mentre nasconde la verità sull’uomo che è diventato, Oliver si riavvicina ai suoi amici più vicini, in particolare alla sua ex ragazza, Laurel Lance. E mentre fa questo crea un’identità segreta – Arrow, una sentinella – che vendichi ciò che la sua famiglia ha subito e combatta il male della società per ristorare la vecchia gloria di Starling City. Di giorno Oliver è uno spensierato donnaiolo, mentre di notte opera nell’oscurità. Nel frattempo, il padre di Laurel, il Detective Quentin Lance, è determinato ad arrestare questo misterioso vigilante che interviene nella città, mentre Moira sa molto di più – ed è molto più crudele – di quello che si potrebbe immaginare.

Basata sui personaggi dei fumetti della DC Comics, Arrow è della Bonanza Productions Inc. in collaborazione con la Berlanti Productions e la Warner Bros Television. Produttori esecutivi  Greg Berlanti (“Green Lantern,” “Brothers &Sisters”), Marc Guggenheim (“FlashForward,” “Eli Stone”), Andrew Kreisberg (“Warehouse 13,” “The Vampire Diaries”) e David Nutter (“Smallville,” “Supernatural,” “Game of Thrones”).

BEAUTY AND THE BEAST
Catherine Chandler è una brillante detective. Da ragazza ha assistito all’assassinio di sua madre, ma lei è riuscita a salvarsi grazie a qualcuno… o a qualcosa. Nessuno le ha mai creduto, ma lei sa che non è stato un animale ad aver attaccato gli assassini: era qualcosa di umano. Sono passati parecchi anni, e Catherine è un’ufficiale di polizia capace, forte e sicura di sé che lavora al fianco di un partner altrettanto brillante, Tess. Durante un’investigazione, Catherine scopre un indizio che la conduce a un affascinante dottore di nome Vincent Keller, che sarebbe stato ucciso durante la guerra in Afghanistan nel 2002. Catherine scopre che in realtà Vincent è ancora vivo, e che è lui ad averla salvata parecchi anni prima. Per delle misteriose ragioni che l’hanno obbligato a vivere al di fuori della società, Vincent si è nascosto per gli ultimi 10 anni mantenendo il suo segreto: che è una terribile bestia, incapace di controllare la sua incredibile forza e i suoi potentissimi sensi. Catherine decide di proteggere la sua identità in cambio di informazioni sull’omicidio di sua madre. Inizia così una relazione complessa tra Catherine e Vincent, che sono attratti l’uno dall’altro ma percepiscono che la loro relazione è pericolosa per entrambi.

Il progetto è dei CBS Television Studios con produttori esecutivi Jennifer Levin (“Without A Trace,” “Felicity”), Sherri Cooper (“Brothers and Sisters”), Bill Haber (“Rizzoli & Isles,” “Thurgood”), Paul J. Witt (“A Better Life”) e Tony Thomas (“A Better Life”), Ron Koslow (“Moonlight”) and Gary Fleder (“Life Unexpected”).

Fonte: TV Line