Vi riportiamo i dati degli ascolti registrati dai vari show americani lunedì sera.

Nell’ultima puntata di Revolution non è bastata la presenza di Kim Raver come guest star per tenere alti gli ascolti: la serie targata NBC ha registrato il rating più basso dal suo esordio, ovvero 2.6. Con 7,12 milioni di spettatori, la perdita rispetto alla settimana scorsa è stata del 7%. Considerando che lo show era partito con 4.1, questa tendenza negativa non passa certo inosservata: vedremo se la produzione riuscirà a riportasi ai livelli precedenti. Sempre sul network del pavone, anche The Voice ha registrato un nuovo calo: seguito da 11,5 milioni di americani, il programma ha perso 4% in rating (4.3). Nonostante questo calo, la NBC ha comunque vinto la serata in quanto a rating nella determinante fascia 18/49.

Sulla CBS How I Met Your Mother ha riportato il rating a 3.0 (+7%), mentre Partners fa segnare il dato più basso di sembre (1.8) con 5,5 mil. di spettatori. In pari con la settimana precedente sono 2 Broke Girls (3.2) e Hawaii Five-0 (2.0).

Sulla ABC crescono sia Dancing With The Stars (+5%) che Castle (+11%): lo show di ballo è stato visto da più di 14 mil. di spettatori con un rating di 2.2, mentre la serie con Stana Katic e Nathan Fillion ha fissato il ratig a 2.1.

Sempre deludente la serata della FOX: con quasi 7 mil., Bones non va oltre l’1.9, mentre The Mob Doctor ha perso un altro 10% (3,1 mil/ rating 0.9).

Inevitabilmente, fanalini di coda sono gli show di The CW: 90210 fissa il rating a 0.6, guadagnando il 50% rispetto all’ultima puntata, mentre Gossip Girl è stato visto da meno di un milione di spettatori (rating 0.4).

Fonte: TvByTheNumbers