Diciamo addio al 2014 salutando uno dei villain più forti dell’anno: Joffrey Baratheon di Game of Thrones.

Re Joffrey è certamente stato tra i cattivi più discussi (e odiati) dal pubblico nel corso dell’anno, e quale modo migliore per ricordarlo se non quello di elencare i momenti in cui la sua malvagità non ha avuto confini? THR ha stilato le dieci situazioni in cui Joffrey ha dato il meglio di sé, e noi qui di seguito ve ne riportiamo cinque di esse, ovvero quelle che, a nostro giudizio, sono state le più scioccanti (per conoscerle tutte vi invitiamo a visitare il link della fonte)

Joffrey Lady Direwolf
Questa scena rievoca la prima volta che lo abbimamo ‘visto in azione’: Joffrey minaccia con la spada Mycah, un amico di Arya, e quando la ragazzina lo difende arriva a darle man forte Lady, la metalupo di Sansa, la quale morde il giovane Baratheon. Joffrey successivamente chiede (e ottiene) l’uccisione sia del ragazzo che dell’animale.

GoT - esecuzione Eddad
Nonostante le suppliche di Sansa, Joffrey fa decapitare ingiustamente suo padre, Eddad Stark.

GoT - Eddad Head - Sansa
Joffrey obbliga Sansa a guardare la testa si suo padre, ora impalata su una picca.

GoT - Joffrey kills bastards
Per essere certo che non ci siano altri Baratheon, Re Joffrey ordina il massacro di tutti i bambini la cui paternità potrebbe essere ricondotta al suo defunto padre Robert.

GoT - Ros
Joffrey tortura e uccide la prostituta Ros, che le era stata inviata dallo zio Tyrion al fine di ‘calmarlo’ un po’.

Fonte: THR