La Marvel ha annunciato l’ingresso di cinque nuovi attori nel cast di The Punisher, la serie di Netflix che vedrà Jon Bernthal riprendere – dopo Daredevil 2 – il ruolo del personaggio di Frank Castle aka Il Punitore.

Ecco i dettagli:

  • Paul Schulze sarà Rawlins, “un importante membro della CIA le cui operazioni in Afghanistan si incrociano con Frank Castle.”
  • Jason R. Moore ha il ruolo di Curtis Hoyle, un amico di Castle che fa parte di una cerchia ristretta di persone che sanno che Il Punitore è ancora vivo.
  • Daniel Webber sarà Lewis Walcott, un veterano che sta avendo difficoltà a riavere una nuova vita dopo essersi lasciato alle spalle quella militare.
  • Jaime Ray Newman sarà Sarah Lieberman, la moglie del braccio destro di Castle, Micro/David Linus Lieberman (Ebon Moss-Bachrach). Sarah ha una controparte nei fumetti, ma sembra che nello show il suo ruolo sarà decisamente più importante di quanto non sia mai stato.
  • Michael Nathanson darà il volto a Sam Stein, “un agente che è messo alla prova dalla sua partnership con Dinah (Amber Rose Revah).” I due personaggi non hanno dei corrispettivi nell’Univers Marvel ma – secondo la fonte – potrebbero essere ispirati al Detective Martin Soap e alla Lieutenant Molly von Richthofen di “Welcome Back, Frank.” fumetto su The Punisher realizzato da Garth Ennis e Steve Dillon.

La sinossi breve di The Punisher:

Dopo l’omicidio della sua famiglia, Frank Castle è tormentato dai fantasmi del suo passato ma anche cacciato. Nel sottomondo criminale si farà conoscere come Il Punitore.

Marvel’s The Punisher è la sesta serie prodotta da Marvel/Netflix insieme a Daredevil (rinnovata per una terza stagione), Jessica Jones (rinnovata per una stagione), Luke Cage, Iron Fist, e la miniserie The Defenders. Il ruolo di showrunner è stato assegnato a Steve Lightfoot, noto soprattutto come co-sceneggiatore e produttore esecutivo di buona parte degli episodi di Hannibal.

The Punisher sarà disponibile su Netflix nel 2018.

Fonte: Nerdist