Serata di gala al Teatro degli Arcimboldi di Milano per gli Upfront Sky, la presentazione del palinsesto televisivo 2017-2018.

L’evento inizia con l’attesissimo red carpet, la passerella su cui sfilano i personaggi di fiction, sport, news, e intrattenimento dell’azienda che promette di fare davvero le cose più in grande che mai.

La programmazione Sky conta quest’anno più di 100 serie tv inedite, un film in prima visione ogni sera, e poi programmi e gare di calcio, Formula 1, Moto GP, basket italiano e NBA. Insomma ce n’è davvero per tutti i gusti.

L’ospite più atteso della serata e senz’altro l’attore Tim Roth, indimenticato interprete del film La leggenda del pianista sull’oceano, protagonista di Tin Star, la prima produzione originale Sky che ha preso il via proprio ieri sera su Sky Atlantic HD..

Ma dopo di lui, sullo scintillante tappeto rosso, vediamo apparire, uno dopo l’altro, molti volti noti dello sport e dello spettacolo.

Arrivano i Soul System, vincitori della scorsa edizione di X Factor, si continua con tutti i giornalisti di Sky News, passando per i giudici di Masterchef con la new entry Antonia Klugmann, gli attori de I delitti del Barlume, e poi ancora Alessandro Borghese, Diletta Leotta, Carlo Lucarelli, Ilaria D’amico, gli ex calciatori Gianluca Vialli, Billy Costacurta, Clarence Seedorf, l’allenatore Leonardo, e poi Maccio Capatonda, Raz Degan per finire con i giudici di X Factor senza Fedez, assente ingiustificato. Ma il nutrito ed entusiasta pubblico all’esterno del teatro va in visibilio quando compaiono i protagonisti di Gomorra.

Il 17 novembre debutterà il terzo capitolo della serie cult per eccellenza di Sky che promette sorprendenti colpi di scena. Ma le produzioni originali Sky continueranno in primavera con Il Miracolo, esordio alla regia di Niccolò Ammaniti, Sui Generi, serie comedy di Maccio Capatonda e le nuove storie de I delitti del Barlume, che quest’anno vedranno nel cast la presenza di Stefano Fresi e Corrado Guzzanti.

La serata di presentazione dei nuovi programmi continua all’interno del teatro, dove prende il via un vero e proprio show presentato dal sempre brillante Alessandro Cattelan che, confermato conduttore anche per questa edizione di X Factor, ne approfitta evidentemente per riscaldarsi e fare le prove generali.

Interviene subito sul palco l’amministratore delegato di Sky Italia Andrea Zappia che elenca gli obiettivi raggiunti dall’azienda e ci racconta che Sky è costruzione di brand rilevanti, è storytelling ed è innovazione. L’ad precisa che l’azienda vuole creare il futuro guidando il cambiamento, e il progetto è chiaro: si tratta di costruire una tv che dia al suo utente finale tutto ciò che chiede e tutto ciò di cui ha bisogno. E questo avviene grazie ad uno sviluppo di sinergie che mettono insieme tecnologia e creatività. A breve Sky sarà visibile in ultra HD e darà il benvenuto al decoder Sky Q, un dispositivo che permetterà l’accesso a contenuti video on demand e live da diversi dispositivi. A questa novità si aggiunge anche Sky soundbox, una soundbar che consentirà di avere un audio straordinario fatto su misura per i singoli player.

L’azienda, continua Zappia, vuole però essere vicina in ogni modo ai suoi clienti e così continuerà l’iniziativa Sky Academy, che dà la possibilità ad abbonati e loro figli di andare negli studi Sky e realizzare un servizio giornalistico come dei veri professionisti. L’azienda, inoltre, continua a tenere viva l’attenzione in difesa dell’ambiente con Un mare da salvare, una campagna lanciata per la salvaguardia dell’ecosistema marino, ma ha anche un occhio di riguardo portando avanti la collaborazione con Valentino Ross e la Sky Racing Team, la squadra motociclistica creata apposta per dare spazio e opportunità ai giovani centauri professionisti.

E dopo questa doverosa introduzione su ciò che è e ciò che sarà Sky nel futuro, è giunto il momento di invitare sul palco gli ospiti intervenuti per la serata ed ecco i due volti principali dell’attesissima serie Gomorra, Marco D’Amore e Salvatore Esposito, che però non si sbottonano a rivelare dettagli su quanto succederà nei nuovi episodi, ma si limitano ad anticipare che le vicende che li vedono protagonisti: cambieranno location e dalla periferia si sposteranno al centro di Napoli, dove la città si racconterà stavolta attraverso le sue viscere. Cattelan allora mostra loro uno spezzone della versione tedesca di Gomorra con tanto di doppiaggio teutonico, e in platea il pubblico scoppia a ridere perché la voce di Genny Savastano non è propriamente così virile e incisiva come la conosciamo noi spettatori italiani. I due attori però dicono di essere abituati a sentirsi doppiati in altre lingue e si prestano a recitare qualche battuta in spagnolo, precisando però che l’effetto è molto simile all’audio di un film porno iberico.

Dopo di loro, per darci qualche anticipazione sull’offerta Sky Sport, è il turno di Diletta Leotta, apprezzatissimo volto del canale sportivo, e a seguire, per presentare il grande intrattenimento Sky è stata scelta un’insolita coppia formata dall’applauditissima Mara Maionchi e Alessandro Borghese. Borghese chiede a Mara come si senta a ritornare nelle vesti di giudice di X Factor dopo ben sette anni di assenza e a quale dei suoi colleghi si appoggerà, ma la Maionchi, con la sua solita grinta ed ironia risponde di non volere il supporto di nessuno perché lei si arrangia da sola. Non avevamo dubbi. Quindi concluso X Factor, che inizierà con le Auditions proprio domani sera su Sky Uno, la stagione tv proseguirà con Masterchef Italia e nel 2018 ancora con Celebrity Masterchef Italia.  Ad ottobre 2017 torneranno anche Carlo Cracco – ieri sera un po’ giù di tono e sempre distante dai suoi ex colleghi giudici di Masterchef – con Hell’s kitchen e Alessandro Borghese con Quattro Ristoranti, di cui la Maionchi afferma essere assidua telespettatrice. Confermata per il nuovo anno la terza edizione di Matrimonio a prima vista e su Fox Life, Parla con lei e il reality Il contadino cerca moglie.

Dopo l’intermezzo musicale di Levante, nuovo giudice di X Factor, che ha cantato Sei un pezzo di me, la serata riprende con l’ingresso sul palco di una scrivania e del gruppo degli Street Clerks: si ricrea lo studio di E poi c’è Cattelan, che ci regalerà una puntata speciale a Natale per poi partire, da gennaio, con il consueto appuntamento quotidiano in seconda serata. Cattelan ne approfitta per darci un assaggio del suo show intervistando colui che abbiamo detto essere stato l’ospite più ambito della serata, l’acclamatissimo attore Tim Roth che prima ci parla della sua serie Tin Star, invitando scherzosamente il pubblico ad andare a casa a vedere la prima puntata anziché rimanere lì. Cattelan ricorda che proprio quest’anno si festeggiano i 25 anni dell’uscita del leggendario film di Quentin Tarantino Le iene, in cui l’attore interpretò Mr. Orange.

E in tema di cinema scorre un video che anticipa tutti i film che ci attendono nei prossimi mesi, ben 1226 titoli e una prima visione al giorno.

Oltre al cinema, Sky offre ben 108 serie tv tra cui i migliori titoli HBO e Showtime, per cui a breve potremo vedere i nuovi episodi di Westworld, Grey’s anatomy, Shannara e poi ancora le novità The Deuce, The Assassination of Gianni Versace e molto, molto altro.

Arriva anche il momento della comicità con Claudio Bisio e Frank Matano, interpreti di The Comedians, una serie comica che narra la storia di uno show televisivo che forse non vedrà mai la luce e che andrà in onda su TV8. Sky, infatti, oltre ad essere una pay tv ha da qualche tempo attivato anche un’offerta denominata free to air che comprende i canali in chiaro Sky Tg24, Cielo e TV8.

Se Sky tg24 si occupa di tenere informati il telespettatori giorno e notte e Cielo di intrattenerli con factual internazionali, cicli di cinema e documentari inediti, è proprio TV8 che si pone l’obiettivo di diventare il canale più giovane e moderno grazie a programmi e format nuovi di zecca.

Cattelan accoglie tra gli applausi Enrico Papi che con il suo game show Guess my age, su TV8, sta raccogliendo ampi consensi di pubblico e, scherzosamente, lo mette alla prova cercando di fargli indovinare l’età di Cracco, che però abbozza solo un sorriso forzato. Ma oltre al programma di Papi, il canale terrà a battesimo il nuovo reality di Alessandro Borghese, Cuochi d’Italia che consacrerà, alla fine, il miglior cuoco regionale d’Italia.

Davvero un’offerta televisiva completa che con il canale Sky Arte e i canali partner di National Geographic, Disney Channel, Gambero Rosso e laF, per citarne alcuni, riesce a soddisfare tutte le esigenze del cliente. Citiamo, tra le “comodità” di cui possono usufruire gli utenti anche Sky Go, Sky On Demand e la recentissima AD Smart Sky, una soluzione tecnica per cui è addirittura possibile, per ogni abbondato, ricevere solo pubblicità personalizzata.

Lo show in teatro si conclude in musica con il nuovo brano dei Soul System che presentano il primo singolo del loro nuovo album in uscita. Per tutti i presenti la serata continua nel foyer e negli spazi esterni dove si scatena selvaggia la corsa al selfie con il proprio beniamino.  E anche qui, come per tutto il resto, c’è solo l’imbarazzo della scelta.