L’episodio dell’ottava stagione della serie The Walking Dead andato in onda prima della pausa invernale ha gettato le basi per un’uscita di scena molto importante.

Se non avete visto la puntata, non proseguite con la lettura: la notizia contiene molti spoiler!

In How It’s Gotta Be (qui la nostra recensione) è stato infatti svelato che Carl, personaggio interpretato dall’attore Chandler Riggs, è stato morso da uno zombie e sta morendo.
Il padre della giovane star ha ora criticato pubblicamente sui social media la scelta compiuta dallo showrunner Scott M. Gimple scrivendo:

“E’ stata una grande delusione vederlo licenziare mio figlio due settimane prima del suo diciottesimo compleanno dopo che gli era stato detto che lo volevano sul set per i prossimi tre anni. Non mi sono mai fidato di Gimple o della AMC, ma Chandler lo faceva. So quanto questo lo abbia fatto soffrire. Ma sappiamo assolutamente come siamo stati fortunati perché abbiamo fatto parte della serie e abbiamo apprezzato tutto l’amore da parte dei fan in tutti questi anni!”.

William Riggs ha successivamente cancellato il suo post inserito utilizzando il suo account di lavoro.

Gimple (qui le sue dichiarazioni) ha dichiarato che la scelta di uccidere Carl, elemento molto distante dalla storia raccontata nel fumetto di Robert Kirkman, è stata presa esclusivamente per questioni narrative, mentre il padre di Riggs sembra invece sostenere che si è trattata di una decisione emersa in un secondo momento per motivi non precisati.

Che ne pensate? Lasciate un commento!

L’ottava stagione di The Walking Dead va in onda ogni domenica sera su AMC e qui in Italia, già il giorno dopo, su FOX. Tutte le notizie e le curiosità sulla serie sono disponibili nella nostra scheda.

Fonte: ScreenRant