Gli ultimi saranno i primi è l’insegnamento che ci arriva, ineluttabile, da questa ultima edizione dell’Isola dei famosi, finalmente giunta al termine. Lo scorso week end nell’orrido salotto di Domenica Live abbiamo assistito ad una riabilitazione dei reietti a cui hanno partecipato il solito Marco Baldini, che ormai fa venire l’orticaria solo a vederlo, il comico Marco Della Noce (quello che, lasciata la moglie per andarsene con altre, ha sperperato i guadagni e dopo la separazione si è ritrovato a dormire in auto) e Maurizio Ferrini, alias Signora Coriandoli, che da tempo gira per programmi vari raccontando di non essere riuscito a lavorare in tv per vent’anni e avere sofferto la fame. Tutti questi illustri personaggi sono lì riuniti  per annunciare la loro resurrezione dopo anni di vessazioni da parte di una sorte crudele e cattiva. Considerato il mood del momento, quindi, il vincitore del reality isolano non poteva che essere a questo punto Nino Formicola.

L’attore, che conosciamo tutti come Gaspare del duo Gaspare e Zuzzurro, ha accettato con infinita gioia l’invito a partecipare al programma, un’occasione di riscatto unica per lui che, come più volte ha ribadito puntando il dito contro tutti e tutto,  dopo la morte del suo storico compagno di lavoro Andrea Brambilla, era stato dimenticato ed emarginato dalla tv. E alla fine ce l’ha fatta, dopo settimane nell’isolotto honduregno e kg in meno, ne esce trionfatore battendo a sorpresa sia Amaurys Perez, dato come vincitore annunciato, sia quella grandissima piagnona di Bianca Atzei che vedeva nella vittoria una rivincita anche nei confronti di Max Biaggi che la lasciò mesi fa. Sì perché ormai Bianca Atzei non è più una cantante, ma per tutti è “quella che è stata lasciata”. Aspettiamo di trovarcela sul prossimo trono della De Filippi alla ricerca dell’anima gemella. Il caso umano Nino Formicola invece ha stracciato tutti, ora, per un bel po’ di tempo, tra ospitate e partecipazioni tv, il lavoro è assicurato, se poi davvero mantiene la promessa fatta sull’ isola di convolare a nozze con la sua compagna, può garantirsi anche le prime pagine di tutte le riviste di gossip.

E in ogni caso, un posticino sul divano di Santa Barbara da Cologno non glielo nega nessuno. L’Isola dei famosi quest’anno più che mai è stata al centro di scandali e scandaletti che hanno dato un senso ad un programma sciapo e anche la sua conduttrice, Alessia Marcuzzi, non è rimasta immune a questa scia di ciarpame. In questa ultima settimana il peggio però è arrivato da Striscia la notizia. Il tg satirico, che ha in continuazione preso di mira il programma, svelando retroscena e colpendo senza ritegno tutti i protagonisti dello show, nella puntata che ha preceduto la finale, si è accanito selvaggiamente proprio contro la sua conduttrice, definita la “svicolona” per antonomasia, per avere cercato di dribblare su questioni spinose che hanno coinvolto gli isolani. Ma dallo scherzo si è passati a definirla bugiarda e ad insinuare, neanche tanto velatamente, che Alessia sia solita alzare, di tanto in tanto, il gomito, e per provare il suo presunto vizio, è stato mandato in onda un video che ritrae Mara Venier mentre dice che la bionda conduttrice “je da giù di vodka” .

Un attacco pesante e di pessimo gusto, ma Antonio Ricci non ne aveva abbastanza a quanto pare e quindi, proprio nel corso della diretta, mentre in studio si sta festeggiando l’arrivo di Francesca Cipriani, ecco che entra Valerio Staffelli con un tapiro proprio per la Marcuzzi. Lei fa buon viso a cattivo gioco, ma è visibilmente imbarazzata e Staffelli inizia ad infierire rivangando le solite questioni sul canna-gate, mentre il pubblico fischia e grida “fuori, fuori”. Lui vuole fare credere che il pubblico ce l’abbia con la Marcuzzi e sempre più fastidioso, inopportuno e sgradevole non molla la presa, neppure quando l’altra gli dice di avere sofferto molto per alcune cose dette su di lei. Così lui nomina ancora tira fuori ancora Francesco Monte, quello della canna. A questo punto, con tutto il sostegno del pubblico, lei dice ” Basta Valerio, è la finale, lasciamo spazio ai concorrenti” e finalmente lui se ne va. Avrebbe potuto salvare la faccia riportandosi via il tapiro, che questa volta si merita lui più di chiunque altro.

E spenti i riflettori sulla Palapa e Cayo Cochinos, si accendono le luci sulla madre di tutti i reality. Il vero unico grande fratello dei non famosi, definito NIP, è partito per un’edizione nuova di zecca con l’indistruttibile Barbara D’Urso asso pigliatutto al timone. Avendo conquistato anche questo programma, che faceva gola a tantissime sue colleghe, la D’Urso lavora tutti i giorni, più una sera compresa, da domenica a venerdì e si riposa al settimo giorno, come fece qualcuno più famoso di lei, a cui evidentemente la conduttrice vuole ispirarsi.

E torna alla conduzione del programma  che aveva diretto ben quindici anni fa, donando ai telespettatori  tutto il suo cuore, che lei dice sentirsi scoppiare per l’emozione, non appena, in un alone di luce, appare in studio tutta d’argento rivestita, roba fa fare impallidire i Rockets. Il suo Grande Fratello è esattamente quello che ci si aspettava. Tanti personaggi comuni che poi tanto comuni non sono perché figli di, parenti di, fidanzati di, gente già vista in tv, ricicli di altre trasmissioni, si avvicendano tutti accomunati dalla medesima smania di apparire e mettersi in mostra. Una per tutti una bella ragazza napoletana, subito scartata e immediatamente rimessa in gioco, ammette candidamente che l’obiettivo della sua vita è avere tutti gli occhi puntati su di lei.

Tra i partecipanti abbiamo poi il fidanzato di Nina Moric, l’ex fidanzato di Paola di Benedetto, neo ex naufraga, e il fidanzato dell’onorevole Pezzopane, un buzzurro, già volto noto in tv, che medita di poter approfittare della casa e del reality per fare le corna alla sua fidanzata. Poi abbiamo la nuora di Gino Bramieri, altra faccia vista e rivista per sordide questioni legate all’eredità dell’indimenticato attore. In pratica abbiamo il salotto della d’Urso trasportato nella casa.

Lucia Bramieri è il personaggio di cui sentiremo sicuramente più parlare perché si è messa in evidenza immediatamente, rubando la scena alle altre sue giovani ed avvenenti compagne, con cui peró condivide sicuramente la passione per i rigonfiamenti labiali. Appariscente, chiassosa e logorroica, entra nella casa brandendo il Telegatto, oggetto di aspra contesa dagli eredi Bramieri, un attimo dopo, via la giacca, si stende su un lettino e a turno, tre altri concorrenti, i “boni” , a turno la massaggiano, e poi viene la parte migliore. La D’Urso, che ci fa capire di avere con tutti i concorrenti un rapporto speciale, da vera confidente, fa accomodare la Bramieri nel confessionale per rivangare una torbida vicenda di sms bollenti che Coccia, il fidanzato della Pezzopane, avrebbe inviato lo scorso anno alla bionda vedova. Ovvio che il pubblico si attenda notti magiche tra di loro. Nella restante umanità che dimora nella casa più spiata d’Italia, abbiamo poi il solito romano coatto, una benestante fanciulla che pare uscita da #Riccanza e un giovanotto dal capello lungo ed incolto, detto Tarzan, che dice a Barbara di averla sognata la sera prima e di sognarla, in realtà, da una vita e poi, appena entrato in casa esordisce così ” neanche la banca me la leva ‘sta casa” . Un uomo ipertricotico e criptico, chissà che avrà voluto dire.

Dal medesimo salotto trash di cui sopra provengono anche un altro freak di Barbara, noto come il Ken italiano di Barbie e la figlia respinta di Bobby Solo che spera di riallacciare i rapporti col padre, che si è dimenticato di lei, mentre la giovane non vede l’ora di  mettere in piazza tutti i suoi fattacci personali e famigliari.

E quando la casa è quasi al completo, rimane fuori dagli studi di Cinecittà una fila di improbabili speranzosi dei casting che attendono ancora di sentire pronunciare il loro nome e realizzare il sogno di una vita. La conduttrice, avida di share, li fa parlare ed esibire, rendendo inutile, a questo punto, che la Gialappa’s band possa darsi da fare con un ennesimo Mai dire Grande Fratello. Per completare la carrellata di mostruosità che ci sfila davanti agli occhi, la lunga attesa dell’ultimo concorrente viene ripagata dall’arrivo di Aida Nizar, l’esagitata spagnola che bacia la terra e adora, in senso stretto, la D’Urso, già vista varie volte a Pomeriggio Cinque. Questa donna è più urticante di una medusa gigante e per levarcela dai piedi non ci resta che sperare in un televoto decisivo che la getti nel più cupo sconforto e la spinga a richiudersi in un eremo lontano, ma molto, molto lontano.

Ma chiudiamo in bellezza con un grazioso episodio accaduto al trono Over della De Filippi dove l’incontenibile Tina Cipollari, sospettando che l’odiata Gemma Galgani nasconda delle imbottiture sotto gli abiti, la trascina con forza dietro le quinte, naturalmente seguita dalle telecamere, e prova energicamente a spogliare la nemica, per smascherare il suo segreto ed esporla al pubblico ludibrio. L’altra si dimena, cerca di sfuggire dalle grinfie di Tina e prima che questa riesca a denudarla, provvidenziale, arriva la pubblicità. I consigli per gli acquisti ci hanno salvato la viSta!