Ricorderete tutti la campagna di Netflix in occasione del Milano Pride qualche settimana fa. Il servizio di streaming decise di sponsorizzare la manifestazione al grido di “Rainbow is the new black”, trasformando completamente la stazione della metropolitana linea 1 di Porta Venezia.

Ora ATM ha deciso, su richiesta del sindaco Beppe Sala, di rendere permanente l’allestimento che doveva essere temporaneo: i manifesti pubblicitari ovviamente sono stati sostituiti, ma le pareti rimarranno completamente colorate con l’arcobaleno. Porta Venezia si trova infatti in un quartiere simbolo della comunità LGBT milanese, e in questo modo il sindaco ha voluto rendere più originale e colorata la fermata della metropolitana approfittando dell’iniziativa di Netflix.

“La scelta del sindaco è segno di rispetto per la comunità milanese e un segnale politico estremamente importante,” ha commentato il presidente di Arcigay Fabio Pellegatta.

 

Porta Venezia is (forever) rainbow ???? Grazie al Sindaco Beppe Sala e a ATM Milano ?

Pubblicato da Milano Pride su Domenica 12 agosto 2018