La première della quinta stagione di The Flash ha sorpreso i fan con una grande rivelazione sul protagonista Barry Allen (Grant Gustin).

L’episodio ha infatti svelato il vero motivo per cui Nora West-Allen (Jessica Parker Kennedy) si ritrova nel passato, ed è qualcosa che ha a che fare con uno dei suoi due genitori in modo molto profondo. Nonostante tutti pensassero però che nel futuro potesse essere accaduto qualcosa di brutto a Iris (Candice Patton), anche per via dell’atteggiamento distaccato della figlia, nella première abbiamo scoperto che in realtà c’è qualcosa di oscuro che riguarda suo padre, Barry.
Prima di procedere, facciamo un piccolissimo passo indietro. Nella prima stagione avevamo letto il titolo del quotidiano di Central City che annunciava la sparizione di Flash nel corso di una ‘crisi’. Ecco l’immagine che lo mostra

Ora, secondo quanto rivelato da Nora, Barry – a distanza di 25 anni – risulta ancora scomparso. Non c’è ancora alcuna traccia di lui. Quindi, a causa dell’evento di cui sopra, Nora è cresciuta senza un padre, e questo motiva Barry a tenerla accanto a lui (a patto che lei si impegni a non cambiare il corso degli eventi) e renderla parte del team, perché non vuole che le accada quello che è accaduto a lui, cioè crescere senza genitori. Barry, inoltre, spera di poter cambiare il suo futuro ed evitare la ‘crisi’ che dovrebbe determinare la sua sparizione.

Cosa ne pensate di questa rivelazione? Diteci la vostra opinione nei commenti!

La quinta stagione di The Flash viene trasmessa in America, su The CW, il martedì sera. In Italia la serie viene trasmessa in prima TV da Premium Action (Mediaset Premium, canale 316 – Sky, canale 125)

Fonte: TV Guide