Cresciuta a Chicago, Gina Rodriguez amava giocare al computer ai titoli dedicati a Carmen Sandiego negli anni ’80, così come guardare la serie degli anni ’90.

“I miei genitori sono bravi nell’educazione, quindi imparare la geografia è stato grandioso”, afferma la star di Jane the Virgin. “E poi il suo essere latina – e doppiata [nella serie] da Rita Moreno, il mio idolo – ha lasciato una notevole impronta su di me”.

Ora Rodriguez dà la voce al personaggio giramondo su una nuova serie Netflix che ricrea Carmen come una sorta di Robin Hood. “Le diamo una storia originale”, dice l’attrice, che ha anche recitato nel film d’azione Miss Bala e recentemente ha diretto un episodio di Charmed.” È davvero bello far rivivere quel personaggio, nonché inserirlo nel contesto di una donna multi-dimensionale e complessa, un personaggio di cui abbiamo bisogno oggi.”

Rodriguez – che è anche candidata a interpretare un film di Carmen Sandiego in live action per Netflix e che aiuterà a lanciare una serie di libri basata sulla nuova versione di Carmen – spera che la serie aiuti a educare i giovani spettatori, ma non sono solo.

“Penso che gli adulti apprezzeranno la nostalgia, e in realtà la serie si articola come un divertente racconto di spionaggio”, dice. “Ma sono molto contenta di fare binge-watching con i miei nipoti: mi sento fortunata a poter presentare Carmen alle nuove generazioni.”

In previsione di Carmen Sandiego, è stata creata un’esperienza interattiva presso TheCarmenEffect.com, che offre ai lettori uno sguardo sull’incredibile influenza del personaggio iconico nel corso degli anni.

Il cast vocale di Carmen Sandiego vanta anche la voce di Finn Wolfhard di Stranger Things. La serie ha debuttato il 18 gennaio su Netflix.

Fonte: Entertainment Weekly