Dopo averlo fatto in Parenthood, Jason Katims tornerà ad affrontare il tema dell’autismo con On the Spectrum, pilot di un nuovo progetto di stampo comedy-drama che è stato ordinato da Amazon.

Basata sul format israeliano che porta la firma di Dana Idisis e Yuval Shafferman, la potenziale nuova serie — che dovrebbe essere composta da episodi della durata di mezz’ora — esplora la vita di tre coinquilini sulla ventina che rientrano tutti nello spettro dell’autismo. I tre ragazzi lottano per poter avere le cose che tutti desideriamo: avere un lavoro, riuscire a mantenerlo, farsi degli amici, innamorarsi e riuscire a navigare in un mondo sfuggente.

Katims sarà autore della sceneggiatura per la Universal Television. Di fatto, sarà uno degli ultimi progetti per l’azienda prima che lo showrunner la lasci per onorare l’impegno già siglato con Apple, dove lavorerà da questa estate.

L’Autismo è un tema cui Katims è molto legato e del quale tiene a parlare, dato che ha un figlio affetto dalla sindrome di Asperger, esperienza di vita di cui ha parlato e parla spesso, e ha rivelato che è stato proprio suo figlio a ispirarlo per creare il personaggio di Max in Parenthood.

On the Spectrum ha già vinto molti premi in Israele, incluso quello per la ‘miglior serie drammatica’.

Fonte: THR