Love, Death & Robots, prima serie animata antologica di Netflix prodotta da David Fincher, ha debuttato quest’anno con la sua prima stagione sulla piattaforma streaming. La serie è composta da diciotto episodi diversi di durata variabile, ma molto breve. Si va dai cinque ai quindici minuti in media, e il minimo comune denominatore è la fantascienza. Amore, morte e robot sono i tre elementi centrali che, combinati tra di essi, formano il cuore delle varie storie. A produrla c’è David Fincher, che torna a collaborare su un prodotto Netflix in attesa della seconda stagione di Mindhunter. Alla regia c’è Tim Miller, già regista di Deadpool e dietro la macchina da presa del nuovo Terminator.

Netflix ha recentemente diffuso due featurette relative alla serie. La prima è dedicata al processo creativo dietro gli episodi, spiegato proprio da Tim Miller.

La seconda è, in qualche modo, un’integrazione della precedente, e si sofferma in particolar modo sugli storyboard alla base degli episodi.

Avete visto Love, Death & Robots? Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte: YouTube