Luck: gli ultimi articoli

Aggiornato il 23 aprile 2019 alle 11:04
luck corsa cavalli

Ricordate quando a marzo dell'anno scorso avevamo spiegato i motivi che portarono alla cancellazione di Luck? La serie targata HBO era stata sospesa in seguito alla morte sul set di tre cavalli. Citiamo un passaggio del nostro vecchio articolo: Immediatamente
David Simon

David Simon, il creatore di The Wire e Treme, è stato intervistato da Willa Paskin su Salon in occasione dell'inizio della terza stagione di Treme (che si concluderà con la quarta stagione) e ha avuto qualcosa da dire sullo stato della televisione (americana): “So
luck 1x02

Quanto è costata alla HBO la produzione e la conseguente cancellazione di Luck? 35 milioni di dollari, che nel bilancio del primo quadrimestre 2012 pubblicato in questi giorni da Time Warner (compagnia proprietaria del canale via cavo) vengono indicati

Nuovi dettagli sulla cancellazione di Luck e i motivi che hanno spinto la HBO ad agire così drasticamente: Hollywood Reporter ha pubblicato una serie di lettere estratte dalla corrispondenza tra la PETA e la rete. Quello che emerge dalle lettere,

L'espressione ricorrente sui principali siti americani nelle ultime ore è che Luck non abbia avuto fortuna: un ovvio gioco di parole sulla cancellazione prematura della serie, annunciata ieri dalla HBO in seguito a un incidente sul set che ha portato
Luck

Polemiche in corso su Luck e l'utilizzo dei cavalli durante le riprese: sul set della serie di David Milch e Michael Mann, infatti, dove erano in corso fino a ieri le riprese della seconda stagione, è morto un terzo cavallo a causa di un incidente nel
luck0105

Quando Luck corre lo fa come i cavalli della serie: al ralenti. Fortunatamente la cosa non inficia in nessun modo sulla qualità e la gradevolezza della serie. Nel quinto episodio di Luck si esplorano meglio i rapporti tra alcuni personaggi e come queste

Quando si guarda un episodio scritto da Mann e Milsch è buona norma non aspettarsi troppo da un punto di vista narrativo e concentrarsi sul lirismo dettato da immagini e linguaggio. È un mantra da ripetersi prima di ogni puntata. Purtroppo, a ‘sto